Niente assegno di divorzio se la moglie è giovane, laureata ma colpevolmente disoccupata

separazione-consensuale
Separazione: no alla restituzione delle rate di mutuo pagate da un solo coniuge
31/08/2018
separazione-divorzio-convivenza
Il coniuge che da inizio ad una nuova famiglia perde il diritto all’assegno di divorzio
28/03/2019

Niente assegno di divorzio se la moglie è giovane, laureata ma colpevolmente disoccupata

divorzio-separazione-bologna

Niente assegno di divorzio se la moglie è giovane, laureata ma colpevolmente disoccupata

Il tribunale di Treviso del gennaio 2019 ha stabilito che In caso di divorzio, a prescindere dal divario reddituale e patrimoniale fra i coniugi, non vi può essere spazio per l’attribuzione dell’assegno divorzile quando non si ravvisa un apprezzabile sacrificio di un coniuge, durante la vita coniugale, che abbia contribuito alla formazione e all’aumento del patrimonio dell’altro e quando l’età e il titolo di studio della parte consente un reinserimento nel mondo del lavoro e si ravvisa una inerzia colpevole nel reperire una occupazione.

Separati&divorzia