Moglie over 60: confermato il suo diritto all’assegno divorzile

divorzio-breve-economico
Revocato il diritto al maxi assegno divorzile a favore dell’ex moglie di Berlusconi
06/12/2017
genitori-separati
Il padre si oppone: le foto dei figli postate sui social dalla madre vanno rimosse
07/12/2017

Moglie over 60: confermato il suo diritto all’assegno divorzile

Nella separazione e nel divorzio il nuovo ruolo dell’avvocato

Moglie over 60: confermato il suo diritto all’assegno divorzile

Moglie over 60, con una pensione minima. Poco probabile che, a divorzio ufficializzato, possa procurarsi da sola redditi adeguati per una vita dignitosa. Confermato perciò l’obbligo dell’ex marito di versarle ogni mese un assegno divorzile di 600 euro.

Per i Giudici, anche in Cassazione, è evidente che la donna divorziata disponga di «mezzi inadeguati» e, soprattutto, non sia in grado di procurarseli «per ragioni oggettive in relazione alla sua età (65 anni)». Di conseguenza, alla luce del «principio di auto-responsabilità economica di ciascuno dei coniugi quali persone singole», viene reso definitivo il diritto della donna all’assegno divorzile  da parte dell’ex marito.

Séparati&Divorzia