genitori-separati
Cognome della madre al figlio
11/11/2016
avvocati-divorzio
Divorzio a distanza: ora possibile senza spostarsi da casa
07/12/2016

Divorzi 57% in più nel 2015

Nella separazione e nel divorzio il nuovo ruolo dell’avvocato

In Italia cresce il numero dei divorzi, 57% in più nel 2015

In Italia cresce il numero dei divorzi, diventati più facili con le ultime normative in merito. In particolare, secondo l’ultimo rapporto Istat è stata l’introduzione del “divorzio breve” a far registrare l’anno scorso un forte aumento del fenomeno, con 82.469 divorzi  nel 2015, il 57% in più rispetto al 2014. Cresce anche il numero dei matrimoni, 4.600 in più nel 2015: è l’aumento più consistente dal 2008.

Nel periodo 2008-2014, i matrimoni erano diminuiti in media al ritmo di quasi 10.000 all’anno. Secondo l’istituto di statistica, la lieve ripresa dei matrimoni riguarda, in parte, le prime nozze tra sposi di cittadinanza italiana: 144.819 celebrazioni nel 2015 (circa 2.000 in più del 2014), mentre dal 2008 al 2014 erano diminuite di oltre 40.000 (il 76% del calo complessivo delle nozze).

Chi pensava che l’istituto del matrimonio e la famiglia italiana fossero in una sorta di inevitabile declino, dovrà ricredersi. L’aumento dei matrimoni rappresenta un fatto importante e confortante perché in controtendenza con un trend iniziato da vari decenni. Urge tuttavia una politica per salvaguardare il matrimonio e incentivarlo, soprattutto nelle grandi città e tra i più giovani costretti, il più delle volte, a rinunciare al sogno di mettere su famiglia  e a  a restare a vivere dai loro genitori fino alle soglie dei 40 anni.

Se da un lato c’è chi inizia a percorrere insieme il cammino, dall’altro c’è chi preferisce il divorzio. Dai 52.355 del 2014, i divorzi sono divenuti 82.469 solo un anno dopo (+57%). Più contenuto, e in linea con i trend precedenti, l’aumento delle separazioni (91.706, con +2,7% rispetto al 2014).
Le separazioni crescono invece a un ritmo molto più limitato: nel 2015 sono state 91.706, il 2,7% in più rispetto al 2014.

La durata media del matrimonio al momento della separazione è di circa 17 anni. Negli ultimi vent’anni è raddoppiata la quota delle separazioni dei matrimoni di lunga durata, passando dall’11,3% del 1995 al 23,5%.

Separati&Divorzia