Separazione o divorzio: a chi spettano gli assegni familiari

avvocati-divorzio
Con la quarantena si prevede il 30% in più di richieste di separazione
13/06/2020
separazione-divorzio-convivenza
Divorzio: divieto temporaneo di nuove nozze?
31/08/2020

Separazione o divorzio: a chi spettano gli assegni familiari

avvocati-separazione

Separazione o divorzio: a chi spettano gli assegni familiari

Il diritto agli assegni familiari segue particolari regole quando sopraggiunge nella vita familiare una separazione legale, un divorzio, un affidamento congiunto dei figli.
Nei casi di affidamento congiunto concesso ad entrambi i genitori, separati legalmente o divorziati, non è possibile procedere all’accertamento del nucleo facente capo ad un solo coniuge affidatario, potendo ritenersi per entrambi i coniugi affidatari sussistenti le condizioni per l’esercizio del diritto alla corresponsione dell’assegno e non ostando a tal fine la residenza anagrafica dei minori con uno soltanto dei genitori.

In caso di divorzio o di separazione legale con affidamento congiunto dei figli, il diritto all’assegno per il nucleo familiare scatta a favore di entrambi i coniugi affidatari.
In caso di contrasto tra i coniugi che si separano o divorziano viene utilizzato il criterio della convivenza per valutare intorno a quale dei due coniugi affidatari si è ricomposto il nucleo familiare. Ciò è stabilito dalla circolare Inps n. 210 del 1999 ed l’art. art. 9 della Legge 903 del 1977.

 Separati&divorzia